REGOLAMENTO 2.019

REQUISITI NECESSARI:
- ATTESTATO VDS IN CORSO DI VALIDITA'.
- ISCRIZIONE FIVL (Federazione Italiana Volo Libero).
- ASSICURAZIONE RCT FIVL (combinazione 0/A non accettate).
- VISITA MEDICO-SPORTIVA PER L'IDONEITA' ALLA PRATICA AGONISTICA\PRIVATA AGONISTICA.
P.S. VERRANNO ACCETTATE ANCHE VISITE MEDICHE VDS CON CARDIOGRAMMA DA SFORZO (VECCHIO DPR)
- ACCOUNT LIVETRACK24 ATTIVO.
- IPPI-CARD LIVELLO 3 o SUPERIORE
SE TI MANCA QUALCHE REQUISITO SCRIVI A info@volomania.it

1 ISCRIZIONI:
1.1 Tutti i Piloti, per partecipare alla gara, devono avere elevata esperienza di volo in parapendio e di montagna.
1.2 L’organizzazione della gara fornirà un modulo di scarico di responsabilità che dovrà essere sottoscritto da tutti gli atleti partecipanti alla gara.
1.3 GLI ATLETI CHE NON AVRANNO FIRMATO IL MODULO DI SCARICO DI RESPONSABILITÀ NON POTRANNO PRENDERE PARTE ALLA GARA.
1.4 Per iscriversi è necessario compilare il modulo relativo all’iscrizione reperibile sul sito www.volomania.it, versare la quota di iscrizione tramite bonifico bancario, e inviare i documenti richiesti nel modulo di iscrizione, solo allora il pilota riceverà un email di conferma di avvenuta iscrizione.
1.5 La quota di iscrizione è fissata in 40 €. Per i Piloti in biposto e possibile partecipare versando la quota di iscrizione pari a 2 piloti singoli.
1.6 In caso di doppia cancellazione della gara è previsto un rimborso pari a 20 € per ogni iscritto.
1.7 Ogni Pilota che intende partecipare alla H&F Presolana, è tenuto a prendere visione in ogni sua parte e accettare il presente regolamento, prima di effettuare la propria iscrizione.
1.8 L’indirizzo mail di riferimento per l’organizzazione della gara è info@volomania.it
1.9 La H&F Presolana è Gara Sociale del club Volomania.

2 SELEZIONE:
2.1 Il numero dei partecipanti è limitato a 40 piloti. Le iscrizioni dei piloti successive al quarantesimo iscritto verranno poste in lista di attesa. In ogni caso il Comitato di gara potrà modificare il numero massimo degli iscritti.
2.2 Il Comitato di gara potrà escludere l’iscrizione dei piloti che non abbiano le caratteristiche tecniche necessarie per svolgere la gara.

3 CALENDARIO DELLA GARA:
3.1 h. 08:00 regolarizzazione iscrizioni
3.2 h. 08:30 briefing
3.3 h. 09.00 partenza della gara
3.4 h. 19,00 fine della gara.
3.5 h. 20:00 premiazione e chiusura della gara.
3.6 La gara può essere cancellata solo dal Comitato di gara.
3.7 In caso di cattivo tempo la gara sarà posticipata a domenica.
3.8 Il termine ultimo per la posticipazione della gara e il venerdi alle 12.00.
3.9 La data è fissata per Sabato 25 Maggio 2019, con possibilità di recupero la Domenica, in caso di cattivo tempo sarà posticipata al wek-end del 1 Giugno.

4 CONDIZIONI DELLA GARA:
4.1 Durante la gara i piloti dovranno volare solo con il proprio parapendio e camminare/correre senza alcun aiuto o supporto fisico, portando tutto l’equipaggiamento obbligatorio. E’ assolutamente vietata qualsiasi altra forma di trasporto dell’atleta.
4.2 Ogni Atleta deve disporre di un Tracker (SmartPhone) con un accaunt LiveTrack24 attivo, le sue credenziali devono essere fornite sul modulo di iscrizione, spegnere il Tracker durante la gara sarà oggetto di penalità che potrebbe comportare anche la squalifica. In ogni caso l’Atleta, una volta finita la gara, dovrà fornire al comitato una traccia completa della giornata sia dei tratti in volo che quelli a piedi pena la squalifica.
4.3 E’ severamente vietato arrampicare su roccia, camminare in condizioni alpine estreme.
4.4 Il pilota una volta partito sarà l’unico responsabile per le scelte che effettuerà durante la competizione, e dovrà saper valutare sulla base della propria esperienza se e quando decollare con il proprio parapendio.
4.5 Ogni Pilota dovrà decidere in autonomia dove e quando effettuare il primo decollo e i successivi.
4.6 Tutte le Boe assegnate durante la gara, possono essere raggiunte sia in volo che a piedi.

5 COMUNICAZIONI OBBLIGATORIE:
5.1 Ogni Atleta ha l’obbligo di comunicare la propria posizione e condizioni fisiche, qualora decida di interrompere la gara, o al sopraggiungere della chiusura della gara alle ore 19.00, qualora non abbiano raggiunto il goal, attraverso sms o WhatsApp del Comitato di gara, i numeri e i riferimenti saranno forniti durante il Briefing.
5.2 In caso di incidente oppure di problemi di salute del pilota, si deve contattare il Comitato di gara il più presto possibile.
5.3 Ogni pilota deve essere disponibile ad un controllo da parte del Comitato della gara. I controlli potranno riguardare l’attrezzatura del pilota e il metodo di spostamento.
5.4 Ogni atleta può ritirarsi dalla gara in ogni momento dopo aver informato il Comitato di gara.
5.5 Il Comitato di gara ha il diritto di modificare qualsiasi regola prima della gara, modificando il presente regolamento e dando notifica ai partecipanti, sul sito volomania.it sarà presente sempre la versione più aggiornata.
5.6 Gli atleti che infrangono una qualsiasi delle regole riceveranno una penalità dal Comitato di gara. Le penalità andranno da un minimo di un’ora fino alla squalifica e saranno definite dal Comitato di gara.
5.7 Il Comitato di gara si riserva il diritto di assegnare penalità e squalifiche a tutti gli atleti che compiono atti irresponsabili verso la propria incolumità, verso gli altri, verso lo sport, verso la gara o gli sponsor della stessa.
5.8 Il Comitato di gara ha la facoltà di fermare la gara di qualsiasi atleta per ragioni di salute in modo definitivo oppure anche solo per il tempo necessario a superare il problema di salute in corso.
5.9 In aggiunta alle regole ufficiali della H&F Presolana, ogni atleta è il solo responsabile in caso di violazione delle regole/leggi locali, regionali o nazionali stabilite dai parchi nazionali, dalle autorità locali e dalle organizzazioni governative. Coloro i quali infrangeranno tali regole saranno personalmente responsabili di ogni contravvenzione o sanzione o ripercussione di ogni tipo derivante dalle proprie azioni.
5.10 In caso di incidente, qualsiasi aiuto da parte di altri piloti sarà estremamente apprezzato. L’eventuale tempo impiegato nel soccorso sarà accreditato al pilota dal Comitato di gara. Il tempo impiegato dal pilota soccorritore sarà definito dal Comitato di gara.
5.11 I piloti devono volare in condizioni aereologiche adatte al proprio livello di pilotaggio e di affaticamento. I piloti sono responsabili delle proprie decisioni e si devono impegnare a non esporsi a situazioni rischiose per il loro fisico.

6 REGOLE DI VOLO:

6.1 Agli atleti è permesso di volare tra le ore 09.00 e le 19.00 della chiusura della gara, i tracciati Gps relativi alla stesura della classifica, non comprenderanno punti fuori da questa fascia di orari.
6.2 Tutti I piloti sono tenuti a rispettare il regolamento VFR (Visual Flight Rules). Il pilota che viola le regole VFR è totalmente responsabile delle conseguenze legali connesse a tale violazione.
6.3 Tutti gli atleti sono obbligati anche al rispetto delle zone proibite definite dal comitato di gara H&F Presolana. La quota in volo di ogni pilota è verificata mediante la traccia GPS registrata dal Gps.
6.4 Al briefing prima della partenza verranno specificate le eventuali zone proibite.
6.5 Ogni pilota una volta atterrato è tenuto a ripiegare la vela appena possibile, si ricorda che una vela lasciata stesa e aperta può significare che il pilota necessità di aiuto.

7 ATTREZZATURA:
7.1 H&F Presolana 2.019 è una gara di cross country, quindi è vietato l’utilizzo di parapendio con superfici pari o inferiori a 16 mq oppure con un carico alare superiore a 6kg/m2 (così chiamati speedgliders); non e concesso partecipare inoltre con vele omologate in classe EN CCC. Parapendio biposto sono ammessi.
7.2 Tutto il materiale per volare deve essere certificato e corrispondere alle seguenti certificazioni standard:
Parapendio: EN 926-2 and 926-1
Imbrago: EN 1651 with certified protection
Emergenza: EN 12491
Casco: EN 966, SNELrs98 (sport sulla neve), EN1077/ASTM F2040 (sport sulla neve)
7.3 Gli atleti devono portarsi in volo l’attrezzatura obbligatoria. Il Comitato di gara può effettuare controlli casuali in qualsiasi momento. L’attrezzatura che gli atleti dovranno obbligatoriamente avere con se consiste in:
-Parapendio
-Imbrago con protezione
-Paracadute di emergenza
-Casco
-Vario/Gps (Il GPS deve registrare un punto da 1 a 30 secondi, massima frequenza ammessa e deve essere possibile estrarre un file IGC con la quota GPS).
-Smartphone con installata App LiveTrack24 con un account attivo.
-Batteria supplementare per i dispositivi di tracciamento.
-E’ fortemente consigliata un App con mappa dei sentieri.
7.4 Qualsiasi pilota che non porti con se in ogni istante l’equipaggiamento obbligatorio sarà squalificato.
7.5 Non è consentito utilizzare il parapendio o il paracadute d’emergenza in condizione di sovraccarico (il carico deve essere inferiore al massimo carico dichiarato dalle case produttrici).

8 ROTTA:
8.1 Ogni pilota deve aggirare le boe ufficiali fornite dal comitato di gara, e tornare al punto di partenza entro le ore 19.00, il comitato di gara potrà modificare il percorso in base alle condizioni meteo della giornata.
Ulteriori dettagli relativi alle esatte coordinate e ai raggi delle boe saranno forniti dal Comitato di gara durante il briefing.
8.2 Agli atleti non è consentito di percorrere gallerie che collegano valli differenti.
8.3 Tutte le Boe (Waypoint) assegnate durante la gara, possono essere raggiunte sia in volo che a piedi.

9 SPECIFICHE SULLA ROTTA:
9.1 Il Comitato di gara si riserva il diritto di analizzare il backup della traccia di qualsiasi pilota in gara.
9.2 Il Comitato di gara considererà le tracce “chiare e corrette” secondo i seguenti criteri:
-Tutte le volte che il tracker viene spento/riacceso, l’atleta deve essere ad una distanza non maggiore di 200 m dall’ultima posizione registrata.
-La traccia non deve avere nessun “buco” di registrazione superiore a 5 minuti.
-Nella traccia a piedi non deve mai apparire una velocità al suolo superiore a 5 m/sec per più di 10 minuti.
-Nella traccia in volo non deve mai apparire una velocità al suolo superiore a 20 m/sec per più di 20 minuti.
-La traccia non deve mostrare alcuna violazione degli spazi aerei interdetti al volo.
-Se nella traccia mancano punti vicino a zone proibite, dall’analisi della traccia si deve capire chiaramente che lo spazio aereo proibito non è stato violato.
9.3 Tutti i backup dei GPS devono essere compatibili con MAP DATUM: WGS 84.

9.4 Ogni pilota deve essere in grado di fornire un track log completo, la traccia che dovrà fornire, dovrà essere una traccia completa e unica dei tratti a piedi e quelli in volo.
9.5 Il Pilota è l’unico responsabile dei dati registrati dai propri strumenti, se alla fine della gara non sarà in grado di fornire una traccia valida, sarà squalificato.
9.6 Ogni pilota dovrà fornire insieme al proprio strumento, l’eventuale cavetto necessario al trasferimento dei dati al Comitato di gara.

10 PERCORSO:
10.1 E possibile scegliere se iscriversi al percorso "Completo" o quello "Ridotto", questo per dare la possibilità anche ai piloti meno esperti di potersi avvicinare a questo tipo di competizione, su un percorso piu breve e meno tecnico. I percorsi definitivi saranno comunicati dal direttore di gara durante il Briefing in base alle condizioni meteo. E possibile effettuare la propria scelta durante la fase di iscrizione.
Printer Friendly Page Send this Story to a Friend